Tre film che… vi faranno annegare nelle lacrime!


Movies, Varie ed eventuali / sabato, aprile 7th, 2018

Amo quasi tutti i generi di film: vado dalle commedie romantiche ai thriller, dai film fantasy ai comici – evitando accuratamente gli horror. Quando un film mi regala molte emozioni, ma sopratutto lacrime per me è top!

Probabilmente sarò un po’ sadica o masochista, ma quando un film riesce a farmi annegare nelle lacrime diventa uno dei miei preferiti.

In questo mio post voglio segnalarvi (e suggerirvi) 3 dei film che mi hanno fatta piangere, arrivando quasi alla disidratazione.

Se avete bisogno di un bel pianto liberatorio, continuate a leggere! :’-)

HACHIKO

Trama: Film drammatico basato sulla storia vera di un fedele cane di nome Hachiko. Questo amico molto speciale accompagnava ogni giorno il suo padrone, professore universitario, alla stazione ferroviaria e ritornava a prenderlo quando rientrava dalla giornata lavorativa. Purtroppo il suo padrone un giorno morì di arresto cardiaco mentre era all’università. Hachiko fedelmente ritornò alla stazione il giorno successivo, e ogni giorno per i nove anni successivi, in attesa del suo amato padrone. Con il passare del tempo, durante la sua visita quotidiana, Hachiko tocca la vita di molti che lavorano nelle vicinanze. Insegna così alla popolazione locale l’amore, la compassione e soprattutto l’irriducibile fedeltà. Oggi, una statua in bronzo di Hachiko siede nel suo posto di attesa al di fuori della stazione di Shibuya in Giappone come un ricordo permanente della sua devozione e di amore. (fonte trama)

Film del 2009 con protagonista Richard Gere. Non l’ho visto al cinema, ma l’ho recuperato in streaming e vi giuro – G I U R O – che ho pianto talmente tanto che il giorno dopo avevo gli occhi gonfi. Tratto dalla storia vera del cane Hachiko che ha atteso per anni alla stazione di Shibuya (Tokyo, Giappone) il ritorno del suo padrone.
Un film dolcissimo e molto commovente come solo i film con protagonisti gli animali sanno essere. Bellissimo.

COLPA DELLE STELLE

Trama: Hazel Grace ha 17 anni e vari tumori disseminati fra la tiroide e i polmoni. Augustus Waters ha 18 anni e una gamba artificiale, dovuta ad un incontro ravvicinato con il cancro osseo. Il loro è un colpo di fulmine, e ciò che li accomuna, assai più che la malattia, è il modo di vedere, e affrontare, la vita: con un sarcasmo mai incattivito e una parlantina densa di vocaboli complessi e fortemente evocativi. (fonte trama)

Uscito in tutti i cinema nel 2014 dopo il successo del romanzo di John Green da cui è tratto, io personalmente l’ho visto al cinema il giorno dopo l’uscita in Italia. Ricordo di essere andata con il mio ragazzo al secondo spettacolo serale e, mentre attendevo di entrare in sala, vedevo uscire gli spettatori del precedente spettacolo con in mano un sacco di fazzoletti di carta e gli occhi ancora lucidi. Sapevo di poter piangere, ma non pensavo in questo modo. Due giovani e meravigliosi protagonisti – Shailene Woodley e Ansel Elgort – già visti insieme nella saga di Divergent hanno reso perfetto questo film. Ok? Ok.

I PASSI DELL’AMORE

Trama: Al liceo di Beaufort, Landon Carter è molto popolare e passa il tempo con i suoi amici prendendo in giro i più deboli e facendo scherzi terribili, mentre Jamie Sullivan, la figlia del pastore locale, si occupa di volontariato e non ha molti amici, anche se partecipa alle attività di gruppo della scuola. I due non avrebbero nessun motivo di frequentarsi se non fosse che Landon, messo in punizione dal preside della scuola, è costretto a partecipare ai programmi di recupero e ad una rappresentazione teatrale scolastica. A mano a mano che scorrono i giorni Landon e Jamie imparano a conoscersi e iniziano a frequentarsi sempre più spesso, scoprendo che forse l’uno può riempire i vuoti dell’altro. (fonte trama)

Questo è il film più vecchio dei tre che vi cito. L’ho visto, ricordo ancora, in VHS registrato da Sky grazie ad una mia amica. Non vi dico quante volte ho visto questo film e avevo anche convinto mio fratello a guardarlo… anche lui è annegato nelle lacrime. Datato 2002 ha come protagonisti la stupenda Mandy Moore (la quale tutti saprete essere una delle protagoniste della fortunata e meravigliosa serie “This is Us”) e il bellissimo Shane West; è tratto dall’omonimo romanzo dello sforna-un-libro-al-mese Nicholas Sparks. Non so come mai, ma i film tratti dai lavori di Sparks sono sempre più belli del romanzo stesso e questo è indimenticabile.

Ed ecco i miei “TOP 3 lacrime assicurate”. Fatemi sapere se li avete visti e se, come me, siete annegati nelle lacrime. Ovviamente attendo i vostri suggerimenti di altri film che meritano un po’ delle mie lacrime 😉

Alla prossima settimana!

xoxo,

Gina.

4 (80%) 1 vote