Crea sito

Tre film natalizi… per un Grinch come me. #netflix

È risaputo che io sono il Grinch. Non amo il periodo natalizio, anzi diciamo che mi viene l’ansia e ogni volta che il calendario arriva al dodicesimo foglio non vedo l’ora che arrivi l’anno nuovo.

Però amo il cinema e i film, quindi qualche bella pellicola ambientata nel periodo natalizio non me la lascio scappare, purchè sia originale e non la solita storia trita e ritrita del “a Natale si è tutti più buoni”.

In questo post di oggi – anche se manca un mese e mezzo quasi all’Apocalisse natalizia – vi voglio suggerire 3 film Netflix da vedere che, sono natalizi, ma vanno bene per chi è un Grinch… come me 🙂

Curiosi? Continuate a leggere!

UN SAFARI PER NATALE

Disponibile ora

Trama: Per tenere alto l’umore, ora che il figlio è partito per il college, la newyorchese Kate Conrad (Kristin Davis) organizza una “seconda luna di miele” assieme al marito il quale, invece di ringraziarla, all’improvviso la lascia. Kate decide di partire comunque da sola per un safari in Africa e durante una deviazione attraverso lo Zambia, aiuta Derek Holliston (Rob Lowe), il pilota del suo aereo, a soccorrere un piccolo di elefante rimasto orfano. Mentre sono in un santuario per pachidermi, i due lo curano e riescono a guarirlo. Kate prolunga il suo soggiorno fino al periodo natalizio. Un nuovo amore è in arrivo: tornerà a casa o deciderà di far durare questa avventura tutta una vita? (Fonte: qui)

LET IT SNOW

Disponibile ora

Trama: Una tempesta avvolge di neve la cittadina di Gracetown durante la vigilia di Natale. Jubilee, bloccata dalla tempesta su un treno, finisce per passare la vigilia con Stuart, un ragazzo appena conosciuto. Tobin si avventura con un gruppo di amici in mezzo alla neve per raggiungere un locale, attirato da un gruppo di cheerleader, ma scoprirà che il suo vero amore è una vecchia amica, Angie. Addie si occupa di un maialino nano, pensando alla fine del suo amore con Jeb.
Dall’omonimo romanzo di John Green. (Fonte: qui)

KLAUS

Disponibile dal 15 novembre 2019

Trama: La storia racconterà le origini della figura di Babbo Natale, ma il protagonista sarà Jesper, un giovane viziato che viene spedito dal padre in Scandinavia in un disperato tentativo di fargli mettere la testa a posto. Al ragazzo viene ordinato di creare un efficiente servizio postale nella comunità isolata in cui si trova: solo se riuscirà a farlo entro un anno potrà tornare a casa, altrimenti sarà diseredato. Cercando un modo per sfuggire a questo noioso compito, Jesper approfitta di una nuova conoscenza quando incontra Klaus, un intagliatore solitario che possiede un laboratorio di giocattoli.
Primo lungometraggio di Netflix. (Fonte: qui)

________

Che ne pensate? Li avete listi o li vedrete? Quello che mi ispira di più è assolutamente il film d’animazione, ergo li guarderò tutti – in barba al Natale! – e spero non mi deludano.

xoxo,

Gina.