“Torna da me” di Mila Gray – recensione.

Ho scoperto questo romanzo grazie a una mia amica e collega autrice Alessia D’Oria che l’aveva inserito nella sua personale classifica dei romanzi preferiti e, dato che noi due abbiamo gusti libreschi molto simili, come potevo non darle ascolto?

E poi c’era la parolina magica: militari.
Quando in un romanzo (o film o serie tv) c’è un soldato tra i protagonisti io vado in brodo di giuggiole!

“Torna da me” di Mila Gray è un romanzo bellissimo, commovente, sexy al punto giusto e tragico al punto giusto. Ho amato tutto della storia narrata ed essendo per me la prima volta che ho affrontato un romanzo di questa autrice, vorrà pur dire qualcosa, no?

Se volete scoprire la storia d’amore “proibita” tra Jenna e Kit, continuate a leggere.

Titolo: Torna da me

Autore: Mila Gray

Serie: Come back to me #1

Pagine: 318

Edizione: Book Me

ISBN: 9788851138516

Prezzo: € 12,90

Genere: New adult / military romance

Voto: 5/5

Trama: Un’auto militare ferma sotto casa alle sette del mattino. Non può significare nulla di buono, soprattutto se sia tuo fratello che l’amore della tua vita sono soldati impegnati in una rischiosa missione in Afghanistan. Quando Jenna Kingsley, diciott’anni appena compiuti, occhi verdissimi e un viso tutto lentiggini, apre la porta al cappellano dei Marine in alta uniforme, il mondo le crolla addosso in un istante. Mentre il cuore le batte a mille, il pensiero vola all’estate appena trascorsa. Quella in cui lei e Kit, inseparabile amico di suo fratello Ridley, sono caduti nelle braccia l’uno dell’altra. Sono anni che Jenna stravede segretamente per Kit, bello e sexy da togliere il fiato, e proprio adesso che lui ha rivelato di ricambiarla, l’idea di perderlo le risulta impossibile da accettare. E pazienza se il padre, il temibile Colonnello Kingsley, non fa mistero dell’odio che – per motivi da sempre misteriosi – nutre per il ragazzo. Ma adesso è giunto il momento per Jenna di affrontare la verità. E mentre si prepara a ricevere la tragica notizia dalle labbra del cappellano, un’unica, atroce domanda le martella in testa: chi dei due è morto? Ridley oppure Kit?

Partiamo subito sapendo che morirà una persona cara alla ns. protagonista: Kit, l’amore della sua vita, o suo fratello Ridley, sangue del suo sangue?
Con questo dubbio, dal secondo capitolo, iniziamo a vivere al fianco di Jenna la storia d’amore con Kit, un marine in congedo, migliore amico del fratello maggiore anche lui marine.

Viviamo con lei ogni momento, dall’avvicinamento e il conseguente primo bacio tra i due, fino alla loro prima volta. Un amore, che potremmo definire, clandestino perchè entrambi hanno paura di come potrebbe reagire Ridley, ma sopratutto il padre di Jenna prova un profondo rancore verso Kit, per un motivo ai due sconosciuto che verrà poi scoperto verso fine romanzo.

Jenna e Kit vivono ogni minuto insieme, consapevoli che dovranno dirsi addio per un lungo periodo, perchè il ragazzo dovrà tornare in missione, una missione lunga 9 mesi.
Il loro addio sarà straziante, ma Jenna combatterà ogni giorno per non sentire la mancanza del ragazzo che ama, continuando a scrivergli lettere, finché accadrà una tragedia che cambierà profondamente la vita dei nostri protagonisti.

Un romanzo intenso, toccante, che mi ha fatto battere il cuore dalla prima parola all’ultima. Una scrittura scorrevole e appassionata che mi ha fatto venir voglia di leggere altro di questa autrice, la quale utilizza come pseudonimo Mila Gray, ma il suo vero nome è Sarah Alderson e ha scritto molti altri romanzi (la stessa autrice aveva re-postato sul suo profilo Instagram una mia foto dedicata a questo romanzo, cioè quella che vedete nell’immagine di copertina – qui il suo post).

“Torna da me, Kit. Promettimi che tornerai da me.” (…)

“Sempre.”

Avevo letto in giro per il web che il secondo romanzo di questa duologia sarebbe uscito in Italia a luglio del 2016, quindi 2 anni abbondanti fa, ma io non ho trovato da nessuna parte info in merito. Se avete news sul romanzo “This is one moment” fatemi sapere, plz! 🙂

Concludendo: leggete “Torna da me”. Fine. Punto. Caput. 
Non ve ne pentirete!

Alla prossima settimana,
xoxo.

Gina