“La forma dell’acqua”: una favola moderna durante la Guerra Fredda.

Questo film è stato osannato dalla critica e ha vinto molti premi, come ad esempio il “Leone d’Oro” a Venezia, oltre che esser stato candidato a ben 13 premi Oscar!

“La forma dell’acqua” – titolo originale “The Shape of Water” – è, come dice il mio titolo, una favola moderna durante la Guerra Fredda.

E’ la storia d’amore – portata sul grande schermo dal famoso regista Guillermo Del Toro – tra una donna muta e una creatura anfibia che sopravvive all’interno di un laboratorio dove la donna lavora di notte come donna delle pulizie.

Trama affascinante che vi porterà nel profondo del cuore di questi due particolari protagonisti.

Continuate a leggere per sapere se sono stata catturata o meno da questa intensa, ma non epica come speravo, storia romantica.

“The Greatest Showman”: sulla scia di “La La Land”, un nuovo film musical!

Se avevo iniziato il 2017 con un film musical – ossia “La La Land” – ho terminato il 2017 con un’altro film musical dal titolo “The Greatest Showman”.

Visto il giorno d’uscita, il 25 dicembre, lo considero il mio film di Natale. Io non amo i cinepanettoni (anzi diciamo che li odio e li trovo una perdita di soldi) e ogni Natale cerco un film che diventi il “mio film di Natale” e di solito cade la scelta su un film Disney, ma quest’anno ho scelto la magia del musical e il fascino del circo.

Con un cast vario e azzeccato, da Michelle Williams (vi ricordate Jen di “Dawson’s Creek”? Beh, la ragazza ha fatto strada!) a Hugh Jackman (ormai ha abbandonato gli artigli di Wolverine), passando per Zac Efron (ha bisogno di presentazione?!), arrivando a Zendaya (star della Disney, classe 1996) e concludendo con Rebecca Ferguson (protagonista del film “La ragazza del treno”).

“The greatest showman” personalmente l’ho definito un mix tra “La La Land” e “Moulin Rouge” e se volete conoscere il perchè di questo mio paragone, continuate a leggere!