Segnalazione “Nessuna distanza” di Marta Arvati. #segnalazionilibrose

Oggi vi segnalo l’uscita di un romance italiano scritto dalla promettente Marta Arvati.

“Nessuna distanza” è la storia di due ragazzi che dopo 6 anni di distanza si ritrovano nella loro città natale. Sono cresciuti, sono cambiati, ma il sentimento che provavano da ragazzini è ancora lì, silente ma c’è.

Non l’ho ancora letto – parteciperò a settembre al review party dedicato – ma vedendo la copertina che ha come tema la pallacanestro non posso che non esserne incuriosita!

Continuate a leggere per tutte le info! 😉

Titolo: Nessuna distanza
Autore: Marta Arvati
Genere: New Adult
Pagine: 253
Volume: Autoconclusivo
Prezzo: € 2,99
Data di pubblicazione: 18 Luglio 2019
Disponibile: Formato e-book su Amazon e Kindle Unlimited
Pubblicato da: Collana Brightlove (Pubme)

Sinossi: “Nessuna distanza potrà separarci, perché nulla potrà mai più tenermi lontano da lei.”

Sei anni di silenzi. Sei anni di lontananza. Sei anni di parole lasciate a metà.
Sono trascorsi sei anni da quando Megan ha lasciato la sua vita a Lafayette e Noah, il suo migliore amico. Troppe le domande senza risposta, troppi i sentimenti in sospeso. Ma se Megan fosse tornata per combattere questa volta e per rivelare a Noah il segreto peggiore di tutti? E se lui non fosse in grado di perdonare e di prendere le distanze dalla sua nuova vita senza di lei? Talvolta, il confine tra amicizia e amore è molto sottile: oltrepassarlo è un attimo, tornare indietro è impossibile.
A volte per fare l’amore non è necessario toccarsi.

Arriva per la Brightlove la penna delicata ed emozionante di Marta Arvati, con un New Adult autoconclusivo sull’altra metà di noi, ovunque essa sia. Perché ci sono amori che ti solcano la pelle, che ti scavano il cuore e che hanno bisogno di fare dei giri immensi, prima di tornare a casa. A volte, la lontananza unisce più di qualunque addio.

Quando non ho più potuto ascoltarla, ho smarrito un pezzetto di me, e ho odiato Megan per questo, tanto quanto desideravo riaverla accanto.

xoxo,

Gina.