Crea sito

“Polvere di stelle”, Angela Contini – recensione.

Sarò ripetitiva, ma amo questa autrice!

Non lo dico perché siamo amiche (l’ho scoperta casualmente in libreria e poi la ns. amicizia è nata grazie ai kdrama), ma lo dico – e se volete posso anche sottoscriverlo – perchè ha talento da vendere. Narra le sue storie con disarmante semplicità, ma rende tutto semplicemente epico.

Pubblicata da Newton Compton con la sua serie “Del cielo” – trovate le mie recensioni qui – adesso è in libreria con la sua trilogia sci-fi e oggi vi parlerò di “Polvere di stelle”, secondo capitolo della “Hunted Series” nato dalla penna della mia amata Angela Contini.

Titolo: Polvere di stelle

Serie: Hunted Series #2

Autore: Angela Contini

Pagine: 288

Edizione: Newton Compton Editori

ISBN: 9788822726407

Prezzo: € 1,99 (eBook)

Genere: Sci-fi / urban fantasy

Voto: 5/5

Trama: Dopo aver scoperto di essere in grado di prevedere il futuro grazie al suo DNA ibrido, Abby Allen deve fare i conti con una delle peggiori visioni che le capita di avere: quella che le svela la morte di Kevan, l’alieno di cui è innamorata, che sembra si sacrificherà per salvare proprio lei. Sceglie quindi di stargli lontana, ma più lei si allontana, più Kevan le si avvicina, conscio ormai di non poter più fare a meno della “colorata” presenza di Abby. Riuscirà la ragazza a tenere fede ai suoi propositi, o le lusinghe dell’alieno avranno la meglio sulla sua volontà?
Nel frattempo, la lotta contro i Niviuxiani, la razza aliena a cui appartiene Kevan, prosegue senza esclusione di colpi. Abby, Kevan, Dakota e Jay, intraprendono un viaggio che dovrebbe portarli al sicuro. Ma le cose non andranno come previsto, perché si sa, il futuro riserva sempre delle sorprese. I ragazzi si ritroveranno al punto di partenza e l’incubo della cattura si abbatte di nuovo sulle loro vite. Abby e Kevan dovranno perciò incontrare il triste epilogo che è stato scritto per loro, o forse il futuro può essere ingannato?

Ritroviamo Abby Allen, voce narrante e protagonista di “Universi sconosciuti”.

Il mio nome è Abby Allen e sono un ibrido, o un ippovallo, decidete voi. E se non ci avete capito niente, abbiate pazienza. Non ci ho capito niente neanche io.

L’abbiamo conosciuta e amata nel primo volume: una nerd fino al midollo che voleva solo trovare il suo Superman… e quest’ultimo è arrivato inaspettatamente nella sua vita. No, non Clark Kent, ma Kevan: affascinante e sexy, ha davvero un lato da supereroe, infatti è un alieno.

“Perchè sei così..così..”
“Così Superman? Così Clark Kent?”
“Così Kevan”

Abby scopre così che sulla terra non esistono solo gli umani, ma anche gli alieni (come Kevan) e gli ibridi (come lei), cioè individui con particolari capacità nati dall’unione tra un’umano e un alieno. Come se non bastasse lei è la figlia di un alieno, ma di uno di quelli con la A maiuscola: Samuel Fitzgerarld.

Suo padre è a capo della resistenza che combatte la razza dei Niviuxiani (stessa razza di cui fanno parte Kevan e Dakota) che vogliono sterminare sia gli esseri umani che gli ibridi dalla faccia della terra, per creare così una razza pura di alieni. Combatteranno contro Rhio, un sorta di Hitler alieno.

Questa guerra diverrà, così, anche la sua. Suo padre e lei, con l’aiuto ovviamente di Kevan e Dakota – i quali hanno scelto di abbandonare il credo della proprio razza – Jay – conosciuto a fine “Universi sconosciuti” – il capitano Lexion e altri ibridi con poteri particolari e molto potenti tenterà di sconfiggere chi vuole distruggere il suo mondo.

L’amore permette tutte le sciocchezze e follie più disparate, eppure non lo si biasima mai. E allora? Non sono forse giustificata se desidero solo sparire in lui? Quanto amore può contenere il cuore di una ragazza? Perché sembra che il mio stia per scoppiare per il sentimento di cui è colmo? Lo sento battere contro la cassa toracica come il pistone di un motore, batte così forte che temo possa spezzarmi le ossa, strapparmi la pelle e i vestiti, uscire e dirmi: «Ehi, sei matta? Così mi uccidi!».

Abby è costretta, però, a scappare e a nascondersi da Rhio e insieme all’amore della sua vita e alla strana coppia Dakota-Jay (che inizierete ad amare durante la lettura e a tifare Jakota!) tenterà di nascondersi, aiutati anche dal potere di Abby: lei prevede il futuro e spesso le sue visioni sono inaspettate, ma molto veritiere. Abby, però, porta nel cuore un’altro peso: ha visto in una delle sue visioni che Kevan morirà per salvarla. Inizialmente tenterà di allontanarlo, senza successo, così insieme tenteranno di sopravvivere e portare a termine la loro lotta.

È questo l’amore. Assoluta devozione. Qualcosa di così potente che il mondo intorno a te potrebbe anche non esistere più e tu nemmeno te ne accorgeresti

Anche in questo romanzo troviamo il triplo POV: Abby – Kevan – Dakota. Attraverso gli occhi di ognuno potremo avere una visione della storia a 360°, oltre a imparare ad amare anche un personaggio che nel precedente romanzo si era fatto odiare senza problemi: Dakota. Quest’ultima subirà una metamorfosi che mi rende impaziente nell’attesa del terzo e ultimo romanzo, probabilmente narrato dal suo punto di vista e da quello di Jay, l’affascinante e str***o ibrido che nasconde il suo desiderio di amare ed essere amato.

Un paranormal-romance a tinte sci-fi che vi farà sognare e divorare ogni pagina senza problemi, che vi farà sospirare e domandarvi: “Dov’è il mio supereroe?”

Non vedo l’ora di poter leggere l’ultimo romanzo di questa serie, che uscirà i primi di dicembre sempre per la Newton. I romanzi sono tutti disponibili in eBook, ma su Amazon c’è anche la possibilità di farsi spedire il cartaceo attraverso il PrintOnDemand del sito. Io, personalmente, attendo l’uscita di “Oltre l’infinito” per poi poterli acquistare tutti e 3 in cartaceo!

xoxo,

Gina.

1 comment

I Commenti sono chiusi.