Oggi è la giornata mondiale del bacio. Ogni 6 luglio, dal 1990 (anno di nascita della festa in Gran Bretagna), si festeggiano i baci… quelli romantici, quelli passionali, quelli amichevoli o traditori.

 In un bacio, saprai tutto quello che è stato taciuto.

Pablo Neruda

Baciarsi fa bene alla salute, quindi più baci per tutti!

Vi lascio qui sotto i 5 baci, secondo me, più famosi.

Enjoy and kisses!

Quel bacio tra un marinaio ed un’infermiera catturato il 14 agosto 1945 dal fotografo Alfred Eisenstaedt a Times Square, divenne il simbolo della fine della Seconda guerra Mondiale.

Come il bacio sopra riportato, anche questo è diventato uno dei più famosi dei giorni nostri. Questa foto è stata scattata a Vancouver, durante gli scontri con i tifosi dell’hockey. I due ragazzi sono rimasti coinvolti nella sommossa e quando la ragazza è caduta a terra a causa di un colpo ricevuto da uno scudo di un poliziotto, il fidanzato l’ha baciata cercando di tranquilizzarla… e un fotografo ha immortalato quel momento.

Questo è assolutamente il mio quadro preferito, quando l’ho studiato a scuola me ne sono innamorata. “Il bacio” è un dipinto olio su tela del pittore italiano Francesco Hayez, realizzato nel 1859 e conservato alla Pinacoteca di Brera.

Uno dei baci cinematografici più belli. Quello tra Jake e Rose sulla prua del Titanic, nel famoso film di James Cameron “Titanic” con il mio amato Leonardo DiCaprio e la meravigliosa Kate Winslet. Come non fidarsi di Jack?

Concludo questa carrellata di baci famosi con un’altro bacio cinematografico. Questo è quello epico tra Reth e Rossella, mentre lui le chiede di sposarlo. Il film, che tutti ovviamente conosciamo, è “Via col vento” del 1939.

Se volete saperne di più, visitate il sito ufficiale: http://www.kissingday.com/

xoxo,

Gina.

[Fonte immagini: Google]

Rate this post

Comments are closed.