“Medici” – per la prima volta una serie tv internazionale made in Italy!

L’anno scorso la Rai ci ha regalato una prima stagione della saga dedicata alla famiglia fiorentina Medici, dal titolo “Medici – Masters of Florence” in prima mondiale in chiaro, con un cast stellare a metà tra italiano e inglese, tra cui Richard Madden (Game of Thrones), Dustin Hoffman, Alessandro Sperduti e Alessandro Preziosi. Quest’anno ha fatto il bis, con la seconda stagione intitolata “Lorenzo Il Magnifico”, quest’ultimo interpretato da Daniel Sharman (Teen Wolf, The Originals), affiancato da Sean Bean (Game of Thrones), Bradley James (Merlin), Filippo Nigro e Raoul Bova.

Una seconda stagione composta da 8 puntate mandate in onda su Rai 1, ogni martedì con un doppio appuntamento, dallo scorso 23 ottobre 2018 per 4 settimane.

Io ho trovato queste due stagioni assolutamente perfette e sono fiera che una serie di questo calibro sia stata prodotto in Italia… e per una volta gli americani dovranno attendere lo streaming per vedere le puntate, ahah!

Se continuate a leggere vi riassumerò – cercando di evitare possibili spoiler – le prime 2 stagioni.

MEDICI – MASTERS OF FLORENCE

La prima stagione della serie anglo-italiana è incentrata sulla figura della famiglia fiorentina Medici, nel periodo del Rinascimento italiano.

Anche se ispirata a fatti realmente accaduti, la serie tv mantiene una parte romanzata per rendere più “guardabile” la serie al pubblico, evitando così di diventare lenta o pesante, anche per chi non ha studiato o non ricorda il periodo storico descritto.

Il protagonista della prima stagione è Cosimo de’ Medici (Richard Madden) che prende il posto del padre (Giovanni de’ Medici / Dustin Hoffman), dopo la sua morte avvenuta per avvelenamento, a capo della famiglia; con l’aiuto del fratello Lorenzo (Stuart Martin) dovrà dimostrare alla propria famiglia, ma sopratutto alla città di Firenze di essere all’altezza del compito e quindi di portare avanti la sua casata, il Banco mediceo non scontrandosi con la politica fiorentina.

Tra i personaggi più importanti con attori italiani troviamo Marco Bello interpretato da Guido Caprino, Piero de’ Medici interpretato da Alessandro Sperduti e Filippo Brunelleschi interpretato da Alessandro Preziosi.

Vi lascio di seguito il video ufficiale della colonna sonora, la bellissima “Renaissance” cantata da Skin… da pelle d’oca!

MEDICI – THE MAGNIFICENT

La seconda stagione – in Italia conosciuta come “Lorenzo il Magnifico” – è incentrata appunto sulla figura di Lorenzo de’ Medici, nipote di Cosimo e figlio di Piero e Lucrezia Tornabuoni.

Lorenzo e suo fratello Giuliano, a causa dei problemi di salute del padre Piero, si ritrovano a dover fronteggiare una grave crisi del banco familiare combattendo anche con la rivalità con un’altra famiglia fiorentina, I Pazzi, che hanno come rappresentante spietato Jacopo (interpretato da Sean Bean) affiancato dal nipote Francesco; tenteranno in tutti i modi di screditare la famiglia e di prendere il potere a Firenze, sopratutto per strappare ai Medici il ruolo di banchieri papali.

In un crescendo di scontri e menzogne, due giovani cercheranno di sedare i conflitti: Bianca de’ Medici (sorella di Lorenzo e Giuliano / Aurora Ruffino) e Guglielmo de’ Pazzi (nipote di Jacopo e fratello di Francesco), i quali si ameranno segretamente. Assisteremo anche alla nascita delle opere di Sandro Botticelli, che troverà in Simonetta Vespucci la sua musa, la quale si innamorerà perdutamente di Giuliano de’ Medici nonostante sia sposata.

Tra gli attori italiani troviamo Raoul Bova che veste i panni di Papa Sisto IV, Luca Soderini interpretato da Filippo Nigro e Lucrezia Donati interpretata da Alessandra Mastronardi.

Se volete leggere dei romanzi dedicati a queste vicende vi suggerisco la quadrilogia scritta da Matteo Strukul, edita Newton Compton che potete trovare cliccando qui, link di affiliazione Amazon; oppure per Mondadori “Lorenzo il Magnifico” o recuperare la prima stagione in dvd, sempre su Amazon.

Che dire: due stagioni che ho amato e che sicuramente rivedrò – potete recuperare tutte le puntate su Ray Play – prima della terza stagione che vedremo l’anno prossimo!

xoxo,

Gina.