Crea sito

“L’ultimo bacio” & “L’ultimo istante” di Alessia D’Oria – recensione.

Io e Alessia D’Oria siamo diventate amiche sui social, quando iniziammo a collaborare per lo stesso blog. Abbiamo molto in comune: parliamo tanto, ci piacciono le serie tv e amiamo smisuratamente “Il Re Leone”, adoriamo le storie d’amore epiche e tragiche e, ovviamente, la scrittura è uno dei nostri amori.

Lessi qualche anno fa il suo primo romanzo “L’ultimo bacio”, quando fu pubblicato con BookSprint Edizioni e già quella volta capii che Alessia aveva una marcia in più.

Quando l’ho incontrata finalmente al Festival Romance ci siamo scambiate le nostre fatiche letterarie e ho tra le mani la nuova copia di “L’ultimo bacio” e del secondo romanzo “L’ultimo istante”, editi Butterfly Edizioni.

Oggi vi parlerò di entrambi i suoi romanzi, però soffermandomi di più su “L’ultimo istante” che è entrato a gamba tesa nel mio cuore. Spezzandolo, ovviamente 😉

Se volete sapere perché, continuate a leggere!

Titolo: L’ultimo bacio

Serie: Promises Series #1

Autore: Alessia D’Oria

Pagine: 349

Edizione: Butterfly Edizioni

ISBN: 9788897810773

Prezzo: € 15,00 (cartaceo) – € 2,99 (eBook)

Genere: Romanzo rosa / contemporary romance

Voto: 4/5

Trama: Angela Sorrentino è una ragazza timida, ben educata, sobria e innocente, ma non è come tutte le altre. Il peso del cognome che porta la fa sentire fuori luogo dovunque e il suo unico desiderio è scappare al più presto lontano dalla sua famiglia. Stanca degli inganni, delle truffe e del sangue di cui si sono macchiati i suoi genitori, sta aspettando il momento giusto per allontanarsi da tutto il dolore e la rabbia che cova dentro. Ma non ha fatto i conti con l’arrivo di quel ragazzo dagli occhi di ghiaccio che le fa battere il cuore… Vincenzo De Luca non è proprio il principe azzurro che ogni ragazza sogna: gira armato ed è figlio dell’acerrimo nemico della famiglia Sorrentino. Tra i due scoppia una passione viscerale, un sentimento incontrollabile che mette a tacere la ragione. Il loro amore, però, è costantemente in pericolo e i due giovani dovranno lottare contro tutto e tutti per poter restare insieme. Angela è disposta a ogni cosa per lui e Vincenzo è pronto a combattere la battaglia più grande pur di non perderla: andare contro la mafia. Perché non c’è nulla che li spaventa di più di una vita divisi…

Angela Sorrentino & Vincenzo De Luca sono due giovani appartenenti a due famiglie rivali. Sono come Giulietta Capuleti e Romeo Montecchi, ma non siamo a Verona: ci troviamo a Napoli ai giorni nostri. Angela e Vincenzo sono i figli di due mafiosi locali e le loro famiglie si odiano, se potessero uccidersi a vicenda lo farebbero.

Angela è una ragazza di 17 anni che vorrebbe diventare medico per lasciare la casa in cui si sente prigioniera. Non vuole vivere la vita della sua famiglia, non vuole sottostare agli ordine del padre, vuole essere libera. Crede che con la sua forza d’animo potrà cambiare la sua esistenza e, quindi, non aspetta altro che diplomarsi per andare all’università e così scappare da tutto ciò che equivale a una vita malata.

Vincenzo, poco meno che vent’enne, ha dovuto abbandonare la sua passione per il calcio per volere del padre, perché lui è l’erede dei De Luca e quindi sarà il prossimo Capo. Ormai è sicuro che questo sarà il suo destino, che farà il camorrista per tutta la vita e che avrà sempre con sé sempre una pistola, finché…

Una sera, durante una festa, Angela si scontra con Vincenzo e gli occhi di miele di lei si perdono negli occhi di mare di lui. L’attrazione fisica è innegabile e lui, abituato a portarsi a letto una ragazza diversa ogni sera, vorrebbe fare lo stesso con lei, ma qualcosa nell’atteggiamento della ragazza lo fa desistere. Angela è diversa e Vincenzo lo capisce subito, non è il tipo di ragazza a cui era abituato; non è una ragazza provocante, sfacciata, senza amor proprio. Angela è dolce, intelligente, con un animo puro e una bontà d’animo innegabile.

Eppure lei è una Sorrentino, vorrebbe che non lo fosse ma lo è. Vincenzo lotta contro se stesso, perché sa che i sentimenti che sente nascere nel suo cuore potrebbero portare a conseguenze tragiche, addirittura alla morte.
Ma decide di lottare e Angela fa lo stesso.

Nel primo romanzo della “Promises Series”, Alessia ci fa conoscere uno spaccato di Napoli di cui noi sappiamo l’esistenza, ma ignoriamo per semplicità. La Camorra esiste e le famiglie di due fazioni opposte sono, e saranno, in eterna faida. Chi disubbidisce agli ordini pagherà pegno, chi oserà mischiare il proprio sangue con quello di una nemica verrà ucciso.

Nonostante queste consapevolezze, i due ragazzi si innamoreranno e decideranno di combattere per questo sentimento che è puro e disincantato… finché Vincenzo non sarà costretto a rinunciare a molto per la salvezza della donna che ama.

L’amore è in grado di sconfiggere tutte le paure…
Se è amore, vale sempre la pena.

Titolo: L’ultimo istante

Serie: Promises Series #2

Autore: Alessia D’Oria

Pagine: 470

Edizione: Butterfly Edizioni

ISBN: 9788897810780

Prezzo: € 18,00 (cartaceo) – € 2,99 (eBook)

Genere: Romanzo rosa / contemporary romance

Voto: 5/5

Trama: Vincenzo De Luca sa che l’unico modo per proteggere Angela Sorrentino è farsi odiare e allontanarla. I giovani si amano ma non possono stare insieme perché fanno parte di due famiglie mafiose avversarie. Costretto a dimenticarla per non mettere in pericolo la sua vita, non ha fatto i conti con il coraggioso e inarrestabile amore di Angela. Entrambi non riescono ad arrendersi al destino crudele che li vuole divisi e vorrebbero continuare ad amarsi a qualsiasi costo. Il prezzo da pagare per questo disonore però è troppo alto e il loro rapporto sembra condannato in partenza. Nonostante la disperazione, le ingiustizie, i sacrifici e i soprusi, Angela è convinta che il loro amore sia forte e indistruttibile. Animata dalla rabbia, dalla sete di vendetta e dall’odio per la sua condizione, è pronta ad affrontare tutto il dolore che ne conseguirà se qualcuno scoprisse la loro relazione segreta, perché al suo fianco non ha paura di niente e a una vita senza di lui preferirebbe la morte.

Il secondo capitolo di questa serie comincia dove era finito il primo, un mese dopo. Vincenzo ha lasciato Angela, per salvarla dalla sua famiglia, ma entrambi non riescono a togliersi l’uno dalla mente dell’altra.

Non può rassegnarsi a vivere senza di lui, perché l’amore non può perdere contro il male.

Angela compie 18 anni. Questo traguardo doveva essere l’inizio della sua nuova vita, ma la famiglia ha in serbo altro per lei. La ragazza dovrà portare avanti il volere del padre, sposando un uomo che non ama, e lo dovrà fare con la consapevolezza di aver perso per sempre il ragazzo che la faceva sentire protetta e davvero amata: Vincenzo.
Dovrà riprendere in mano la sua vita – anche se è una vita che non vuole – ma lo farà diventando scostante a scuola, irascibile, triste e senza un chiaro futuro davanti a sé.

Vincenzo ormai è consapevole di essere il futuro Boss della sua famiglia. E’ il prescelto, colui che può decidere della vita o della morte altrui, colui che può avere ciò che desidera semplicemente allungando la mano e prendendosela, tranne ciò che desidera davvero. Dovrebbe essere un uomo senza scrupoli, ma in realtà ha un cuore gentile e vorrebbe che la sua vita non fosse sancita dalla Camorra. Vorrebbe amare Angela, senza paura per la loro vita.

Nonostante tutto e tutti, Angela e Vincenzo si ritrovano e non riescono a lasciarsi andare davvero. Tornano insieme e così iniziano a calcolare ogni minimo spostamento, cominciano a pensare a come poter vivere insieme lontani dalla loro famiglia, perché loro non possono girare le spalle all’Amore.

Crollava perché un solo corpo era troppo piccolo per contenere un cuore grande come il suo, e crollava perché il suo cuore era troppo piccolo per contenere un amore grande come il suo, e crollava perché una sola persona non poteva provare tutti quei sentimenti insieme, perché, seppur forti, potevano essere letami. E crollava perché quei sentimenti comprimevano la sua anima fino a quando non andava in mille pezzi.

Angela è più risoluta che mai ad avere l’amore della sua vita e Vincenzo, standole accanto, perde quella freddezza che partiva dai suoi occhi di ghiaccio e acquista una dolcezza che si espande negli occhi caldi della donna che ama.

In questo secondo volume troviamo anche dei punti di vista esterni dei loro amici fidati: Ciro, Maria e Francesco. Loro sono i soli a conoscere la realtà dell’amore di Angela e Vincenzo e saranno sempre i soli ad aiutarli. Eppure troveremo anche dei nemici: Antonio, il fratello di Angela; Imma, la promessa sposa di Vincenzo; Gianfranco, il futuro marito di Angela.

La narrazione in terza persona di Alessia alterna momenti cupi e dolorosi a momenti romantici e passionali, tutti calibrati perfettamente. Rispetto al primo volume, questo è più introspettivo e più maturo e i personaggi acquistano spessore. L’amore che l’autrice ha per le storie epiche ha cercato di riversarlo nei suoi protagonisti e ci è riuscita perfettamente.

Nonostante la grandezza del romanzo, è riuscita a non annoiare mai, a lasciare sempre uno spiraglio di luce tra un avvenimento buio e un altro. Ho adorato la caratterizzazione di tutti i personaggi e ho scoperto un lato dei personaggi secondari – Ciro, Maria e Francesco – che me li ha fatti amare oltre misura.

Aspettando di leggere l’ultimo volume che chiuderà la storia di Angela e Vincenzo – so già che Alessia mi spezzerà il cuore – non posso che non suggerirvi la lettura di questa storia. Una storia potente, bella nella sua tragicità, che ha acquistato un posto speciale nel mio cuore.

xoxo,

Gina.