Film con protagonisti i cavalli: i miei preferiti!

Il cavallo è il mio animale preferito, forse è il mio spirito guida.
Quando vengo a conoscenza di un nuovo film che ha come protagonista un cavallo, vado in brodo di giuggiole a prescindere. Di solito la storia narrata è una di rinascita, di fiducia, di dolore e di speranza e sapete che io ci sguazzo allegramente, rilasciandoci anche qualche pianto.
In questo mio post di oggi voglio segnalarvi i miei film preferiti che hanno come protagonista un cavallo e, beh, anche un umano 🙂

Se siete curiosi, continuate a leggere!

La corsa di Virginia (2002)

Trama: Virginia Lofton vive con il padre pescatore, Ford Lofton, in una cittadina del Massachusetts. Orfana di madre, morta per un incidente con il cavallo, ha una vita difficile rotta solo dalla sua passione proprio per i cavalli. Nonostante l’opposizione del padre alla sua passione, questi cerca comunque venirle incontro, ma anche di evitarle pericoli connessi ad esempio alle corse, per cui le trova un lavoro tranquillo in una scuderia. Tuttavia la passione di Virginia è talmente forte che ottiene di partecipare ad una gara campestre di cavalli. Nonostante i sotterfugi del peggiore rivale, Derrow Raines, riesce comunque a vincere.

Dreamer, la strada per la vittoria (2005)

Trama: Ben Crane è un allevatore di cavalli caduto in disgrazia, ma la sua vita e quella della sua famiglia cambiano radicalmente dopo l’incidente subito da Sonya, la cavalla purosangue che allenava. Invece di abbatterla Ben la tiene con sé e grazie ad essa riesce pian piano a tornare sulla cresta dell’onda. Ispirato a una storia vera.

Flicka, uno spirito libero (2006)

Trama: Katy McLaughlin è una studentessa 16enne che torna a casa dalla famiglia nel Wyoming. È carina, testarda e indecisa, decisamente non la studentessa di buona famiglia che appare a una prima occhiata, e si sente oppressa dalla mentalità tradizionalista del padre Rob, che cerca di allevare cavalli sull’appezzamento di terra ereditato dai parenti, con l’aiuto della moglie Nell. L’atteggiamento di Katy diviene esasperante quando, oltre a rischiare di ripetere l’anno scolastico, decide di domare un mustang nero, Flicka, contrariamente a quanto ordinatole dal padre. Insieme subiranno varie trasformazioni caratteriali, che le porteranno a essere una coppia affiatata e vincente.

Rock my heart (2017)

Trama: La diciassettenne Jana vive ogni momento come se fosse l’ultimo a causa di un problema cardiaco congenito. Desidera assaporare tutto ciò che la vita le pone ma ciò comporta anche preoccupazione per i suoi genitori, che vogliono convincerla a sottoporsi a un delicato intervento chirurgico.
Jana, però, continua a rifiutarsi. Un giorno, poi, nell’esistenza della giovane entra uno splendido esemplare di cavallo, che la pone davanti a un’ardua sfida.

Walk. Ride. Rodeo (2019)

Trama:  Tratto da una storia vera, quella di Amberley Snyder, una giovane campionessa del rodeo statunitense Barrel Racing. Dopo un incidente automobilistico, la ragazza rimane paralizzata dalla vita in giù e le viene detto che non potrà più cavalcare.
Grazie all’aiuto della sua famiglia, delle terapie mediche e alla sua determinazione, Amberley torna in sella, ma non come hobby…è pronta a gareggiare al prossimo Barrel Racing!

__________

Ecco 5 film che ricordo con più affetto (i primi 3) e due nuove uscite su Netflix (ultimi 2 titoli).

Come ho detto nell’introduzione di questo post, il cavallo è il mio animale preferito da quando ero piccola e i film che raccontano queste storie occupano un posto speciale nel mio cuore.

xoxo,

Gina.

(Credits img: Google)

Rate this post