5 città straniere che vorrei visitare. #varieedeventuali


Travel, Varie ed eventuali / sabato, febbraio 3rd, 2018

Non sono una viaggiatrice incallita, nella mia vita ho visitato poche città straniere (Parigi, Londra, Madrid, Bilbao, Oviedo) e poche città italiane (Venezia, Firenze), ma un viaggio all’anno lo organizzo – escluso ovviamente quello per andare in vacanza ad agosto.

In questo post vi elencherò le 5 (più stilose per me) città straniere che vorrei visitare al più presto.

Enjoy 🙂

MOSCA – RUSSIA

Da quando vidi per la prima volta il cartone animato non-Disney “Anastasia” ne rimasi affascinata. Mosca, la capitale della Russia, è famosa per molte opere e per la temperatura particolarmente rigida in inverno. Mi piacerebbe organizzare una vacanza proprio qui per poter visitare la meravigliosa Piazza Rossa (Krasnaya ploshchad) e la cattedrale di San Basilio, il Cremlino, gli stagni del Patriarca, la Galleria Tretyakov a Lavrushinsky Lane, il Gorkij Park per citarne alcuni, oltre che fare shopping, bere l’osannata vodka “alla loro maniera” (anche se potrei svenire, essendo quasi astemia!) e provare il cibo tipico come pelmeni (tortellini ripieni di carne o verdure al brodo e conditi con pepe nero, paprika o aneto) e blini (crespelle spesse e soffici accompagnate da panna acida, salmone affumicato e caviale).

AMSTERDAM – OLANDA/PAESI BASSI

Quando visitai l’Expo 2015 a Milano lo stand che mi aveva fatta innamorare fu quello dei Paesi Bassi, interamente formato da piccoli chioschi e bancarelle con bevande e cibi tipici, un piccolo giro in un quartiere olandese, però a Milano. Poi il film “Colpa delle stelle” ci ha portati ad Amsterdam ed ovviamente la vera storia di Anna Frank mi ha spronata ad inserire nella mia personale lista anche questa città. Mi piacerebbe un sacco poter girare per questa città europea, ovviamente, in bicicletta (simbolo della città), oltre che visitare il Quartiere dei Musei con il Museo Van Gogh in primis, la Casa di Anna Frank e poter fare una crociera sui canali di Amsterdam, magari acquistando prima di salire un mazzo di tulipani. AdoVo!!!

NEW YORK – USA

Ed ora andiamo direttamente negli Stati Uniti d’America. Quale città sceglierei di visitare se non la Grande Mela?! Un sogno. Visitare New York è il mio sogno fin da bambina, insieme a quello di possedere un delfino nella piscina – che non ho – nel giardino di casa mia, eheh!

Ovviamente New York è un piccolo mondo: trovi tutto, puoi fare tutto e a tutte le ore, per questo viene anche definita “la città che non dorme mai”. Mi piacerebbe molto poter visitare il simbolo di NY, cioè la Statua della Libertà e quindi fare millemila foto da turista; vorrei assaporare l’atmosfera di Time Square e di Central Park; passeggiare sul ponte di Brooklyn e per il quartiere di Harlem; non dimenticandoci di Coney IslandOne World Trade Center. E vorrei mangiare uno dei mega hamburger americani: in barba al colesterolo!

TOKYO – GIAPPONE

Tutti i cartoni della mia – anzi, dovrei dire, della nostra – infanzia sono giapponesi. Una parte della mia tarda adolescenza è stata anche costellata da fissazioni varie per manga e anime… quindi, come non potevo non sognare di poter visitare Tokyo? Tutto quello che di orientale c’è stato nella mia vita era Made in Japan, da “Sailor Moon” a “Nana”, da “Death Note” a “Paradise Kiss”, passando per la storia di “Hachiko” – il cane che, anche dopo la morte del padrone, attendeva pazientemente alla stazione di Shibuya il suo ritorno – portata sul grande schermo da noi occidentali con protagonista Richard Gere.

C’è moltissimo da vedere in una città così, oltre che sfondarsi di Sushi & Ramen! Sogno di poter fare shopping presso il famoso Shibuya 109 (mega centro commerciale), oltre che scattare delle epiche foto vicino alla statua dedicata ad Hachiko alla stazione dei treni di Shibuya, sotto alla Tokyo Tower, nei pressi del tempio Senso-ji ad Asakusa, nei pressi del Palazzo Imperiale e del santuario shintoista; vorrei anche passeggiare per Yoyogi Park dove di domenica si riempie di giovani cosplayer (adoVo!) e di gruppi di Rockabilly. E dire sera? Vorrei passare le serate nel quartiere di Shinjuku, dove vi sono enormi e instagrammabili grattacieli, grandi centri commerciali, locali esuberanti e maxischermi alla “Time Square”.

SEOUL – KOREA DEL SUD

La mia ultima fissa sono i drama koreani (trovate tutte le recensioni di parte dei kdrama visti da me cliccando qui), quindi che città sogno adesso di visitare? Naturalmente Seoul!

Capitale della Corea del Sud, è una città metropolitana costellata da enormi e moderni grattacieli, metropolitane oserei dire futuristiche, in cui vi è una cultura pop molto presente e in cui possiamo trovare anche templi buddhisti e mercati di strada. Come a Tokyo anche a Seoul c’è moltissimo da vedere: partendo dal Palazzo Imperiale Gyeongbokgung molto vicino alla Casa Blu (l’equivalente della Casa Bianca americana), Bukchon Hanok Village il quale è un complesso di case tradizionali koreane, il Palazzo Changdeokgung e il suo meraviglioso Secret Garden.
E dove fare shopping? Assolutamente tappa obbligatoria è Myeongdong, pieno di negozio anche internazionali, mentre per i negozi più tradizionali da visitare è Dongdaemun. Per la vita notturna due sono i quartieri più importanti e brulicanti di locali, Hongdae e Gangnam: la prima perfetta per gli artisti e per i giovani, la seconda per persone in carriera, grazie anche ai locali più all’occidentale.
Ultima nota: il cibo. Mi piacerebbe molto poter mangiare il vero e proprio cibo di strada: kimbap, il rotolo di riso con verdure, carne o pesce, avvolto in un foglio di alga essiccata; tteokbokki, gli gnocchi di riso e tortini salati di pesce con le verdure conditi con salsa piccante; bindaetteok, la frittella fatta con fagioli, uova e kimchi; gli odeng, tortini di pesce fatti a spiedino e cotti in brodo.

Ed ecco terminata la mia personale lista delle città straniere che sogno di visitare. Sono passata dall’Europa all’America, arrivando fino al lontano Oriente… sarebbe bello poterle visitare tutte e 5 nel più breve tempo possibile, ma il portafoglio purtroppo è quello che è! 😉

Voi avete visitato una di queste città? Qual’è la vostra personale lista?

Attendo i vostri commenti <3

xoxo,

Gina.

___________

Credits immagini: Google Italia.

Rate this post