3 serie tv Netflix da non perdere!

Sabato scorso vi ho parlato di 5 film targati Netflix da non lasciarsi sfuggire e questa settimana vorrei, invece, suggerirvi 3 serie tv. Sono tutti telefilm originali Netflix che ho recuperato nell’ultimo mese e che mi hanno colpita.

Ve li elencherò da quello che ho amato di più e attendo i vostri commenti finali, per sapere se anche voi li avete visti e adorati come me, o se vi ho dato un suggerimento apprezzato per iniziare la visione!

Quindi… continuate a leggere! 🙂

LE RAGAZZE DEL CENTRALINO

Ho definito questa serie una telenovela piena di clichè, ma assolutamente da assuefazione. L’ho iniziata per caso – vedevo spesso post su Facebook dedicato proprio a “Las chicas del cable” – e immediatamente dalla prima puntata ne sono rimasta colpita.

La serie è ambientata a Madrid, in Spagna, dal 1928 e ci racconta la storia di quattro donne, così diverse tra loro che comunque trovano il modo di diventare migliori amiche: Lidia, Carlota, Ángeles e Marga. Si conoscono il primo giorno di lavoro a la Compagnia dei telefoni, prima grande compagnia telefonica, dove lavorano come centraliniste. Vedremo le loro vite, fatte di segreti e verità nascoste, prendere una diversa piega per cercare di riuscire ad affermare la propria indipendenza, così per potersi emancipare in una Spagna in cui i diritti delle donne non sono riconosciuti sia dalla legge, che dal Re e dalla società.

Protagonista principale e voce narrante è Alba Roméro, cioè Lidia, e Francisco Gomez che da giovani hanno laciato il loro paese per raggiungere Madrid, ma arrivati nella città si sono persi e si ritrovano dopo 10 anni, proprio alla Compagnia… la verità verrà fuori? Il loro amore è forte come un tempo, o cambierà?

Adoro, adoro, adoro! Le stagioni, a oggi, disponibili sono 3 e io me le sono divorate in poco più di una settimana. Questo è assolutamente il mio preferito dei telefilm che vi suggerisco oggi.

THE RAIN

É la prima volta che guardo una serie tv danese e quindi non sapevo cosa aspettarmi, ma mi ha stupita: potrebbe essere tranquillamente stata creata dagli americani, e mi aspetto di vedere un reboot made in USA.

“The Rain” – composto da una sola stagione, ma la seconda sta arrivando – è ambientata in Scandinavia, quando un’epidemia si diffonde a causa della pioggia che inizia a decimare la popolazione. Simone e Rasmus, due fratelli, rimangono chiusi in un bunker costruito dal padre, il quale sparisce prima che anche la loro madre muoia. Quando escono, dopo anni, da questo posto per cercare resti della civiltà, incontrano un gruppo di sopravvissuti e insieme, dopo gli iniziali disaccordi, diventano amici e iniziano la loro lotta per la sopravvivenza, cercando risposte alle loro domande sul virus.

Composta da soli 8 episodi, tutti di differente durata, scivolano via senza problemi. In una mezza giornata riesci a terminare tutta la stagione e attendi con trepidazione la seconda… così è accaduto a me 🙂

KISS ME FIRST

Tratto dall’omonimo romanzo di Lottie Moggach, “Kiss me first” è una serie tv britannica che racconta lo scambio di identità in rete. Leila, la protagonista principale, è – come molti altri ragazzi della città – dipendente da una piattaforma di videogiochi chiamata Azana. In questo gioco ognuno può creare il proprio personaggio o avatar – quello di Leila si chiama Shadowfax – e vivere una vita differente da quella reale. Durante il gioco conosce Tess e quando la incontra anche nella vita reale diventano amiche… intanto all’interno di Azana, lei entra a far parte di Red Pill, uno spazio all’interno del gioco in cui le regole di quest’ultimo sembrano non valere. Il leader, Adrian, è un personaggio criptico e spingerà il resto del gruppo a prendere delle decisioni dolorose e senza ritorno.

Nonostante la trama interessante, puntata dopo puntata ha perso quella particolarità del genere, ma è una serie tv godibile – se vi piace il genere – composta da 6 episodi.

Ed ecco le 3 serie tv Netflix che vi suggerisco di recuperare. Le avete viste o vi hanno incuriosite?

Attendo i vostri commenti,

xoxo!

Gina.